Sport

Motogp: Stiria dominio Ducati, Martin alla 2/a pole

Bagnaia e Quartararo staccati di pochissimo. Rossi è indietro

La Ducati domina le qualifiche del Gp di Stiria, che andrà in scena domani sulla pista del Red Bull Ring, in Austria. L'ultima doppietta ai primi due posti in qualifica per la casa di Borgo Panigale (Bologna) si era registrata a Doha quest'anno: quella volta, come oggi del resto, è stato lo spagnolo Jorge Martin (Pramac) a prendersi la pole. Nonostante le 5 vittorie sulla pista del Red Bull Ring, è solo la seconda pole Ducati in Austria dopo quella di Andrea Iannone conquistata nel 2016. Alle spalle di Martin, che ha chiuso con il tempo di 1'22"994, si è classificato il piemontese Francesco Bagnaia (team ufficiale), pure lui su Ducati, con un ritardo di 0"044; terzo tempo per il leader del Mondiale, il francese Fabio Quartararo (Yamaha), a 0"081. In seconda fila altre due Ducati: Miller, con il quarto tempo, e Zarco, con il sesto. Bene l'Aprilia con Aleix Espargaró, che ha ottenuto il settimo crono. Marc Marquez, invece, si è dovuto accontentare dell'ottava posizione, nonostante una caduta nella Q2. Nelle retrovie Valentino Rossi che, con il 17/o tempo, partirà dalla sesta fila. E' stata una qualifica molto combattuta, disputata a tutta, soprattutto negli ultimi minuti, con una serie di rovesci che hanno finito per scombussolare la classifica dei migliori tempi. Quartararo, Bagnaia e Martin si sono dati battaglia fino all'ultimo metro, migliorandosi a vicenda. Alla fine ha prevalso lo spagnolo, che si è preso la seconda pole stagionale nel Mondiale della MotoGp. "La pista mi piace molto, è vero, ma non mi aspettavo di fare così bene oggi in queste qualifiche - il commento dello spagnolo Martin, a Sky Sport, dopo la conquista della pole -. Stamattina ho ottenuto un buon tempo, poi nelle Fp4 abbiamo portato avanti un ottimo lavoro. Sono molto contento del record della pista, dedico questa pole a mio nonno, che purtroppo si trova ricoverato in ospedale". "Sono contento, abbiamo fatto un bel lavoro. Non sarà facile questo week-end: non ho corso qui l'anno scorso, abbiamo fatto un po' fatica all'inizio, ma poi già questa mattina abbiamo fatto un grande passo avanti rispetto a ieri", ha aggiunto Francesco Bagnaia al termine della propria fatica. Nella Moto2 la pole è dell'australiano Remy Gardner (Ktm), che ha preceduto il giapponese Ai Ogura (Honda Team Asia) e il riminese Marco Bezzecchi (Sky Racing Team VR46) che, con lui, partiranno dalla prima fila. Nella Moto3 la pole è del turco Deniz Oncu (una prima volta in assoluto), su Red Bull Ktm, che ha fatto segnare il tempo di 1'36"453, precedendo lo spagnolo Sergio Garcia (GasGas), indietro di 24 millesimi, e Romano Fenati (Max Racing Team), a soli 53 millesimi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie