Sport

Moto: ad Aragon riecco Vinales, Dovizioso 'caldo' per Misano

Spagnolo debutta su Aprilia, Marquez tra favoriti, fiducia Rossi

Dal debutto di Maverick Vinales sull'Aprilia al ritorno in MotoGp di Andrea Dovizioso a Misano al fianco di Valentino Rossi fiducioso per il suo weekend iberico. Il Gran Premio di Aragon si accende con le ultime novità che rafforzano la presenza dell'Italmoto nella classe regina delle due ruote. Tra i favoriti, oltre al leader del Mondiale Fabio Quartararo, spicca Marc Marquez: nel 2020 lo spagnolo lasciò vacante il trono di Aragon, in cui è imbattuto di fatto dal 2016. "Fabio sta facendo la differenza - sottolinea l'ex campione del mondo - mi ricorda me quando vincevo e tutto andava bene. Il mio obiettivo è arrivare nella top five, è vero che è una pista sinistrorsa, ma non è come il Sachsenring. So dove sono adesso, non sono al massimo, ma meglio rispetto a prima della pausa estiva" Attesi al primo Gp insieme Vinales e Aprilia: "Non vedo l'ora di tornare in pista. I ragazzi di Aprilia sono motivati, ho percepito tanto entusiasmo e voglia di crescere", ha detto lo spagnolo ex Yamaha che per l'occasione ha postato sui social l'immagine con la figlia Nina in braccio: "Anche lei fa già parte del gruppo Aprilia!". Al fianco di Vinales c'è Aleix Espargaró, protagonista nell'ultimo GP di Silverstone con uno storico podio: "Possiamo lottare per le migliori posizioni, il risultato in Gran Bretagna lo ha confermato. Vincere ad Aragon? Perché no... ". Per l'esordio di Dovizioso con la Yamaha Petronas bisognerà aspettare il Gp di Misano in programma nel weekend del 17-19 settembre, ma intanto l'ex ducatista "spinge" il suo nuovo team ad Aragon: "Sono felicissimo di tornare in pista a Misano.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie