Hi-tech
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Hi-tech
  4. Microsoft sfida Zoom con la nuova app Teams Essential

Microsoft sfida Zoom con la nuova app Teams Essential

Software incentrato sulle videochiamate di lavoro per le aziende

Microsoft ha lanciato Teams Essentials, una nuova app per videochiamate, separata dal pacchetto di Office 365. Finora, professionisti e aziende che volevano utilizzare Teams per lavoro, dovevano sostenere un abbonamento al servizio di Office 365, che offre numerosi vantaggi, tra cui l'accesso e la realizzazione di documenti e di altri file di lavoro direttamente in cloud, a supporto della collaborazione e del lavoro da remoto, esploso con la pandemia.

La volontà di Microsoft, con l'app indipendente, è quella di rispondere alle esigenze di chi ha solo bisogno di una piattaforma con cui effettuare videochiamate, senza il costo oneroso di un abbonamento più ampio. Di fatto, con il lancio di Essentials, il colosso di Redmond si pone ancora più in diretta concorrenza con Zoom, in special modo per la versione a pagamento dello stesso, che permette di avere, tra l'altro, trascrizione e traduzione del testo in tempo reale e un limite più ampio di partecipanti. Di recente, anche Google aveva aggiornato la sua piattaforma Meet per consentire l'accesso a 500 persone nella stessa stanza, raddoppiando il limite precedente di 250.

"Teams Essentials è stato creato appositamente per soddisfare le esigenze delle piccole e medie imprese" ha spiegato Jared Spataro, vicepresidente della divisione Microsoft 365. Il prezzo della nuova suite è pari a 3,4 euro al mese per singolo utente e mette a disposizione chat e riunioni di gruppo illimitati di durata anche fino a 30 ore, meeting fino a 300 partecipanti e 10 GB di spazio di archiviazione cloud per ogni utente.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie