Toscana

COVID, il punto in Toscana

La media crolla. Giani, estate sarà decisiva, bocche da fuoco

(ANSA) - FIRENZE, 08 GIU - La Toscana saluta un calo dei nuovi contagi Covid a sotto i 100 giornalieri - non succedeva dal 29 settembre 2020, sono stati 90 nelle 24 ore - su un numero di esami comparabile che abbassa il tasso dei nuovi positivi a 0,61% nel rapporto coi tamponi e coi test rapidi effettuati.
    Dato incoraggiante, come quello delle terapie intensive, sceso a 84 posti occupati e non sempre per esiti infausti della patologia ma anche per recuperi e miglioramenti clinici dei pazienti più gravi. Persiste la doppia cifra dei morti - altri 11 in un giorno - spesso dopo un decorso clinico lungo. Il presidente Eugenio Giani ha messo l'accento, con un appello dedicato in uno dei suoi consueti interventi pubblici nella giornata, sulla necessità di sostenere la ricerca dello scienziato Rino Rappuoli a Siena con la Tls per individuare cure a base di anticorpi monoclonali. "Siamo entrati in una fase in cui i casi di Covid sono pochi ed è più problematico sperimentare" gli anticorpi monoclonali "rispetto a quando i nuovi positivi erano 2.700 come a ottobre - ha detto Giani -, però dobbiamo dare una mano a Rino Rappuoli perché questo può consentire all'anticorpo di essere industrializzato a luglio".
    Chiudono via via negli ospedali i reparti dedicati - le ultime segnalazioni da Siena, Pisa, Firenze - per tornare all'attività ordinaria mentre l'effetto contenimento della campagna di vaccinazione sembra essere davvero l'alleato decisivo. "Dobbiamo approfittare di questi mesi, da qui al 30 settembre: se le bocche di fuoco sono molte - ha sottolineato il governatore Giani -, gli hub pubblici, gli hub aziendali, i medici di famiglia, i farmacisti che inizieranno domani, noi abbiamo più rapidità e più efficacia nella copertura vaccinale". Giani era all'inaugurazione dell'hub di Nuovo Pignone-Baker Hughes a Firenze (la stessa azienda ne ha aperto un secondo a Massa).
    Domani con l'assessore Simone Bezzini sarà in una farmacia comunale di Firenze per il debutto della vaccinazione di chi ha più di 60 anni in condizioni di prossimità. Il 13 giugno i maturandi romperanno il ghiaccio nel nuovo hub al Palasport di Chiusi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie