Toscana

Comunali:Toscana; 17 sindaci al c.sinistra, nove al c.destra

Tre civici. Due soli Comuni al ballottaggio

(ANSA) - FIRENZE, 05 OTT - Diciassette sindaci al centrosinistra, nove al centrodestra, tre a liste civiche autonome dai partiti. Due i Comuni al ballottaggio. Questo il bilancio delle Comunali in Toscana, a dati confermati, nei 31 municipi dove si rinnovavano sindaco e consiglio comunali.
    Tra i comuni sopra i 15.000 abitanti vittoria al primo turno dei sindaci di centrosinistra a Sesto Fiorentino (confermato Lorenzo Falchi di Sinistra italiana), Reggello (Piero Giunti del Pd) e Altopascio con Sara D'Ambrosio. Al centrodestra analogo successo senza ballottaggio per Antonfrancesco Vivarelli Colonna a Grosseto e Silvia Chiassai Martini a Montevarchi (Arezzo).
    Ballottaggi a Massarosa (Lucca) e Sansepolcro (Arezzo).
    Negli altri comuni sotto i 15.000 abitanti vincono sindaci civici a Capalbio, San Vincenzo e Piazza al Serchio. A Capalbio Gianfranco Chelini è il nuovo sindaco: era stato vicesindaco nella giunta di Settimio Bianciardi, il civico ex-Pd morto nel gennaio scorso.
    Sempre nei comuni under 15.000 il centrosinistra porta al traguardo propri sindaci a Civitella Val di Chiana, Carmignano, Larciano, Chiusi, Trequanda, Scansano, Pieve Fosciana, Castiglione della Pescaia, Bagnone e Montignoso più nel Pisano le quattro conferme su quattro a Castellina Marittima, Santa Luce, Vecchiano e Buti. Invece sono stati appannaggio del centrodestra i sindaci a Seravezza, Pontremoli, Abetone, Orbetello, Roccalbegna, Monticiano e Anghiari, in questi ultimi due Comuni si tratta di candidati civici sostenuti dal centrodestra. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie