Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Siccità, in Toscana invasi ancora lontani da ripristino acqua

Siccità, in Toscana invasi ancora lontani da ripristino acqua

L'obiettivo è avere il 90% di risorsa idrica ma non c'è

(ANSA) - FIRENZE, 08 NOV - "Al 30 settembre, grazie alle piogge sopra alla media stagionale di quel mese, la situazione è andata in leggero miglioramento riguardo alle disponibilità di acque sotterranee". Ma riguardo alle acque superficiali, con la situazione aggiornata a metà ottobre, "i volumi di risorsa immagazzinata nei principali invasi della Toscana sono ancora lontani dall'obiettivo del ripristino del 90%" mentre "il complesso degli invasi del Serchio è a livelli molto bassi". Lo ha riferito l'assessore regionale all'ambiente della Toscana, Monia Monni, in una comunicazione sull'emergenza idrica durante la seduta del Consiglio regionale.
    Monni ha aggiunto che "ad oggi il ripristino degli stock di riserva di risorsa idrica superficiale e sotterranea, necessaria a scongiurare il ripetersi di una situazione di crisi idrica nel 2023, sia solo in una fase iniziale" e che "il suo completamento possa essere garantito solo con piogge superiori alla media fino a tutto il maggio 2023". Monni ha aggiunto che la Regione si è attivata per definire un pacchetto di proposte progettuali per il contrasto dell'emergenza idrica. "Nella riunione di giunta del 3 ottobre 2022 - ha aggiunto - si è provveduto ad approvare gli elenchi delle schede progettuali relative a 47 interventi integrati d'area dei quali 24 sono in uno stadio di progettazione definitivo o esecutivo e 61 interventi relativi al servizio idrico integrato dei quali 26 sono in via di progettazione definitiva o esecutiva". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie