Veneto

Etsy compra per 1,6 mld l'unicorno 'made in Italy' Depop

App per vendere capi usati, sviluppata nell'incubatore H-Farm

(ANSA) - MILANO, 02 GIU - C'è anche molta Italia nella storia di Depop, app per vedere e acquistare capi usati e vintage, ceduta per 1,625 miliardi di dollari al gruppo statunitense Etsy, marketplace quotato al Nasdaq e dedicato allo shopping di oggetti artigianali, originali e creativi.
    Fondatore della società divenuta un 'unicorno', come sono chiamate le startup la cui capitalizzazione supera il miliardo di dollari, è infatti il design grafico Simon Beckerman, a dispetto del nome nato e cresciuto a Milano. E la stessa Depop, inizialmente concepita come social network attraverso il quale i lettori del magazine PIG, fondato dallo stesso Beckerman, potevano comprare gli oggetti dei giovani creativi ospitati dalla rivista, è stata sviluppata in Italia, all'interno dell'incubatore di startup H-Farm, prima di traslocare nel 2012 a Londra, dove ha tuttora il suo quartier generale.
    Oggi Depop, trasformata in un marketplace globale per la vendita di capi usati che si ispira ai valori della creatività, della sostenibilità, dell'inclusione e della diversità, dispone di una community di 30 milioni di utenti registrati in oltre 150 Paesi, 4 milioni di compratori e 2 milioni di venditori attivi, uffici a Manchester, New York, Los Angeles e Sydney, e un team di oltre 300 persone. La sua popolarità è diffusa soprattutto tra i giovani: il 90% degli utenti attivi ha meno di 26 anni e Depop è il decimo sito di shopping più visitato dalla Z Generation americana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie