Veneto

Pnrr: Confindustria Veneto costituisce 'Advisory Board'

Think tank 5 imprenditori, 25 mld ricadute sul territorio

(ANSA) - VENEZIA, 12 LUG - Confindustria Veneto si dota di un "think tank" di cinque imprenditori di alto profilo ed esperienza, in grado di portare un contributo qualificante sui principali temi di politica industriale del Paese e sulle ricadute del Pnrr sul territorio. Questo per indirizzare le strategie dell'associazione ed elaborare proposte mirate per lo sviluppo e la competitività del sistema imprenditoriale veneto.
    L'"Advisory Board" è stato creato dal presidente di Confindustria Veneto, Enrico Carraro, in accordo con le Associazioni Territoriali, e sarà supportato dal punto di vista scientifico dalla Fondazione Nord Est. Le tematiche su cui lavorerà sono cinque, mutuando la struttura delle mission del Pnrr: Competitività e innovazione con Luca Marzotto (Zignago Holding, Venezia); Transizione ecologica con Andrea Bolla (ViVi Energia, Verona); Infrastrutture e mobilità sostenibile con Alessandro Banzato (Acciaierie Venete, Padova); Istruzione e ricerca con Davide Favrin (Marzotto Group, Vicenza); Inclusione sociale e cultura con Maria Cristina Gribaudi (Keyline, Treviso). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie